La Penisola sorrentina tra cielo e mare

La Penisola sorrentina tra cielo e mare
TPB01
Bus
8giorni
Trekking e passeggiate

1° giorno: Sorrento
Nel pomeriggio arrivo in hotel situato a Sorrento o dintorni. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

2° giorno: Il Sentiero degli Dei*
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida escursionistica e partenza per Agerola, il paese più antico della Costiera Amalfitana situato in una conca sui Monti Lattari a 630m s.l.m. Bomerano, frazione di Agerola, è il punto di partenza per il “Sentiero degli Dei”, un impervio e tortuoso percorso che, snodandosi tra la Costiera Amalfitana e la Penisola Sorrentina regala, a chi lo percorre, suggestioni tali da essere considerato tra i sentieri escursionistici più belli d'Italia ed inserito dall'UNESCO tra i Patrimoni dell'Umanità. Durante il cammino fino a Colle Serra è possibile ammirare i piccoli villaggi di Furore e Praiano, proseguendo, si arriva finalmente al villaggio di Nocelle, punto finale del sentiero dal quale si apre una spettacolare vista su tutta la Costa Amalfitana e l'Isola di Capri. Proseguimento per Montepertuso per il pranzo. Al termine passeggiata panoramica fino a Positano. Trasferimento in bus all'hotel. Cena e pernottamento.

3° giorno: Pompei e Vesuvio
Prima colazione e partenza per Pompei. Visita guidata dell'antica città distrutta dall'eruzione del Vesuvio nel '79 D.C. Grazie ai numerosi reperti ed alla loro ottima conservazione, le rovine di Pompei, oggi Patrimonio dell'Umanità UNESCO, evocano un'immagine grandiosa ed emozionante di ciò che poteva essere una cittadina romana dell'epoca imperiale. Al termine della visita, partenza per il Vesuvio, durante il tragitto sosta in una azienda agricola per un pranzo leggero a base di prodotti locali e degustazione del celebre Lacryma Christi. Arrivati al Vesuvio, salita con bus fino a 1000m d'altezza; da questo punto è possibile proseguire a piedi fino al cratere soltanto accompagnati da una guida alpina (in supplemento). Al termine della visita rientro in hotel. Cena e pernottamento.

4° giorno: Termini Punta Campanella e San Costanzo – Il Sentiero di Athena
Prima colazione, incontro con la guida e partenza per Termini, punto di inizio dell'escursione. Un piacevole sentiero di circa un'ora divide Termini da Punta Campanella, l'estrema punta della Penisola Sorrentina che separa il golfo di Napoli dal golfo di Salerno. Qui si ergono la torre e il faro di Punta Campanella, sul sito che probabilmente nell’antichità ospitava un tempio dedicato alla dea Athena. Si prosegue poi per Monte San Costanzo, la collina più alta di Massa Lubrense (497m) caratterizzata dalle sue due cime di cui una ospita la pittoresca chiesetta bianca dedicata a San Costanzo; l'altra ospita una stazione radio per il controllo del traffico aereo. Rientro in hotel per il pranzo. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento.

5° giorno: Capri
Prima colazione in hotel e partenza per la visita di Capri, perla del Mediterraneo. Trasferimento in minibus al porto di Sorrento, passaggio marittimo per Capri. All'arrivo trasferimento in minibus per Capri. Dalla celebre “Piazzetta” inizia la passeggiata per Villa Jovis, dimora dell'imperatore Tiberio Giulio Cesare Augusto, situata sul Monte Tiberio, nella parte orientale dell'isola. Alle sue spalle il "Salto di Tiberio", un precipizio a picco sul mare alto circa 300 m slm, dove, secondo la tradizione, l'imperatore avrebbe fatto gettare nello strapiombo i condannati. Tra le rovine della villa, in uno slargo che una volta rappresentava il belvedere con una meravigliosa vista su Sorrento, La Costa Amalfitana, Napoli ed il Vesuvio, si incontra la chiesa di S. Maria del Soccorso caratterizzata dalla semplicità architettonica delle case capresi. Al termine della visita rientro al centro di Capri per il pranzo e pomeriggio libero. Trasferimento al porto in minibus e passaggio marittimo per Sorrento. Trasferimento all'hotel. Cena e pernottamento.

6° giorno: Nerano – Baia di Ieranto
Prima colazione, incontro con la guida e trasferimento a Nerano, pittoresco villaggio sulla costa sorrentina. Partenza per l'escursione alla Baia di Ieranto, un luogo dall'incontaminata bellezza inserito dell'Area Marina Protetta di Punta Campanella e donato al FAI dal 1986. Secondo la leggenda le acque cristalline della Baia nascondono le Sirene che incantarono Ulisse durante il viaggio di ritorno verso Itaca. La punta di diamante di questa escursione è la discesa, di circa 200m, sulla spiaggia di Ieranto, ideale per un picnic immersi nella lussureggiante macchia mediterranea. Pranzo al sacco in corso di escursione. Nel pomeriggio rientro in hotel, cena e pernottamento.

7° giorno: Amalfi* – La Valle dei Mulini
Prima colazione e partenza con la guida per Amalfi, la cittadina più importante della Costa Amalfitana. Visita del centro storico con la Cattedrale ed il Chiostro del Paradiso. L'escursione prosegue partendo dal centro urbano e risalendo il corso del fiume Canneto, arrivando fino all'antico Museo della Carta, un mulino del XIII° sec. ancora perfettamente funzionante. Si prosegue tra boschi e piccole cascate immersi nella natura selvaggia in direzione Pontone arrivando alla "Torre del Ziro", dove si apre una splendida vista su Ravello e Atrani. Infine, la passeggiata prosegue fino alla "Valle del Dragone" ad Atrani, rientrando poi nuovamente verso il centro di Amalfi. Sosta per un pranzo leggero al sacco. Nel pomeriggio tempo libero a disposizione. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

8° giorno: partenza
Prima colazione e partenza per il luogo di provenienza. Fine dei nostri servizi.

* Attenzione: In costiera amalfitana è vietata la circolazione di autobus con altezza maggiore di mt. 4,00 e lunghezza maggiore di mt. 10,36. E' possibile prevedere un bus adeguato senza alcun problema, supplemento su richiesta.


Per accedere ai prezzi devi effettuare l'accesso

INDIETRO