Le cittÓ dell'Umbria

Le cittÓ dell'Umbria
SSB09
Bus
6giorni
Soggiorni scoperta o combinati

1° giorno: Chianciano Terme
Nel pomeriggio arrivo in hotel a Chianciano Terme. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° giorno: Perugia - Assisi
Prima colazione e partenza per Perugia. Visita guidata della città: Piazza 4 Novembre considerata tra le piazze più belle d'Italia con l'incantevole Fontana Maggiore simbolo della città, costituita da due vasche poligonali in pietra bianca e rosa sormontate da una tazza in bronzo; la Cattedrale di San Lorenzo, imponente tempio gotico dalla facciata semplice ed austera in contrasto con un massiccio portale barocco; il palazzo dei Priori conosciuto anche come “il palazzo cresciuto nel tempo” perché nel corso dei secoli, man mano che l'importanza di Perugia aumentava, il palazzo si estendeva in lunghezza. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Assisi, visita guidata della città di S. Francesco: la spettacolare Basilica di San Francesco a due chiese sovrapposte dove quella inferiore è la Cripta del Santo e sostiene, simbolicamente, quella superiore che rappresenta l'Ordine Francescano; il Duomo di San Rufino, una delle più celebri chiese romaniche italiane e luogo in cui fu battezzato San Francesco; la Basilica di Santa Chiara caratterizzata dalle fasce di pietra di Subasio rosa e bianche con cui fu realizzata; le piccole stradine medievali che affascinano i viandanti. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: Orvieto – Todi
Prima colazione e partenza per Orvieto. Visita dell’antica città etrusca ed il Duomo, intitolato a Santa Maria Assunta e una delle massime espressioni del gotico italiano. La sua variopinta facciata è una meraviglia architettonica che comprende un grande rosone, mosaici dorati e tre maestose porte bronzee. Tour panoramico e visita esterna del Palazzo Vescovile, antica sede episcopale probabilmente costruito nel XII° sec., il Palazzo Soliano detto anche “Palazzo dei Papi” sede di una sezione del Museo dell'Opera del Duomo e del Museo d’Arte Moderna Emilio Greco dedicato all'artista che scolpì le porte di bronzo della Duomo cittadino, il Palazzo del Popolo edificio in pietra basaltica e tufo dimora del Capitano del Popolo, figura istituzionale molto importante in epoca medievale. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Todi, città medievale situata in cima ad una collina che domina l’incantevole valle del Tevere, e circoscritta da antiche mura di epoca etrusca, romana e medievale. Simbolo della città è il Tempio della Consolazione attribuito al Bramante e parzialmente lesionato dal sisma dell'Ottobre 2016. Degne di nota di certo La chiesa gotica di San Fortunato, considerata tra le più belle dell'Umbria; la Piazza del Popolo impreziosita dal Palazzo dei Priori, Palazzo del Capitano e Palazzo del Popolo ed infine il Duomo in stile romanico-gotico a cui si accede da una scenografica scalinata. Al termine della visita rientro in hotel. Cena e pernottamento.

4° giorno: Spoleto - Cascia
Prima colazione e partenza per Spoleto. Città molto cara a San Francesco che vi soggiornò per un lungo periodo e che ancora oggi conserva intatte le tipiche stradine strette e tortuose, palazzi e monumenti medioevali. Simbolo indiscusso della città è sicuramente il Duomo dedicato a Santa Maria Assunta raro esempio di sintesi dell’architettura romanica, che ospita affreschi del Pinturicchio e di Filippo Lippi. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Cascia. Visita guidata della Basilica di Santa Rita, incastonata sul colle Sant'agostino e risplendente di marmo travertino bianco. La sua costruzione fu fortemente voluta dalla Beata Madre Teresa Fasce allo scopo di accogliere i pellegrini nella città della “Santa dei casi impossibili”. Rientro in hotel cena e pernottamento.

5° giorno: Gubbio – Fabriano
Prima colazione e partenza per Gubbio, una delle più belle città medievali d'Italia. Visita del Palazzo dei Consoli, orgoglio della città costruito sulla maestosa Piazza Grande, una piazza pensile poggiata su grandi archi di sostegno in posizione elevata rispetto alla città antica. Proseguimento per il Duomo intitolato ai SS. Mariano e Giacomo in stile gotico risalente all'anno 1000, il Palazzo Ducale, unico esempio del Rinascimento in una città prettamente medievale, la Chiesa di San Francesco, in assoluto una delle prime costruite in memoria del Santo di Assisi. La visita termina con una passeggiata tra gli intricati vicoli e le caratteristiche botteghe che popolano il centro storico. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Fabriano, nelle Marche, una delle pochissime città al mondo dove ancora oggi si fabbrica la carta a mano, dal 2013 inserita nell'elenco delle “Città Creative” dall'UNESCO. Visita della cattedrale di S. Venanzio fondata nell’Alto Medioevo e importante “museo” di dipinti manieristi e barocchi e del Palazzo del Podestà, sede di una galleria d’arte permanente, che raccoglie la riproduzione fotografica, in grandezza naturale, di tutte le opere del Gentile. Rientro in hotel cena e pernottamento.

6° giorno: Partenza
Prima colazione e partenza per il luogo di provenienza. Fine dei nostri servizi.


INDIETRO