Una perla del sud Italia: la Puglia

Una perla del sud Italia: la Puglia
AUTO02
Aereo o treno
7giorni
Tour in auto

La Puglia, il “tacco dello stivale”, è una meravigliosa regione equamente armonizzata tra natura, storia, tradizioni, sapori e spiritualità, da visitare 12 mesi all'anno. Il fascino di questa straordinaria terra è racchiuso nelle spettacolari coste ora rocciose, ora sabbiose; nel profondo blu delle sue limpide acque; nel suo vasto patrimonio artistico-culturale e nella sua deliziosa tavola che sa stupire con piatti ricercati e tradizionali allo stesso tempo.

Itinerario consigliato

1° giorno: Bari
Arrivo all'aeroporto di Bari, ritiro dell'auto noleggiata e partenza per la visita di Bari. Questa grande città dall'aspetto moderno fu fondata nell'epoca preromana. Visita della Basilica di San Nicola, la prima edificata in Puglia in seguito alla dominazione normanna; il maestoso Castello Normanno-Svevo ristrutturato ed ampliato su ordine di Federico II di Svevia nel 1233 dopo la distruzione avvenuta nel 1156; la Pinacoteca che ospita un’ampia documentazione dell’arte pugliese – o in relazione con la Puglia – dall’XI al XX secolo. Arrivo in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena libera e pernottamento.

2° giorno: Castel del Monte – Barletta – Trani
Prima colazione e partenza per la visita di Castel del Monte. Questa fortezza fu eretta per ordine dell'imperatore Federico II in posizione isolata su un'altura delle Murge per diventare, probabilmente, la sua residenza estiva; appare come un'imponente costruzione a pianta ottagonale movimentata da 8 torri anch'esse ottagonali ed una corte centrale...qualcosa di veramente unico nel suo genere. Proseguimento per Barletta e pranzo libero. Nel pomeriggio visita di Barletta, nell'antichità importante porto di scambio con l'Oriente, oggi florida risorsa commerciale della regione per la pesca ed il turismo. Degni di visita: il Duomo, l'edificio religioso più importante della città dedicato a Santa Maria Maggiore in stile romanico pugliese; la Basilica di San Sepolcro di origine romanica con evidenti influenze sia gotiche che rinascimentali; il “Colosso”, gigantesca statua bronzea di epoca bizantina alta 4,5 m costruita probabilmente ad immagine e somiglianza dell'imperatore d'Oriente Teodòsio II ed il Castello, costruito come fortezza presumibilmente intorno al 1090 d.C. e trasformato in reggia da Federico II di Svevia nel XIII sec. Al termine, proseguimento per Trani e visita della bellissima Cattedrale costruita utilizzando del marmo bianco-roseo tipico della zona ed intitolata a San Nicola Pellegrino. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.

3° giorno: Grotte di Castellana – Alberobello – Locorotondo – Martina Franca
Prima colazione e partenza per Castellana. Visita alle Grotte, il più celebre e spettacolare complesso speleologico di tutta Italia. Proseguimento per Alberobello, celebre per i suoi "trulli", caratteristiche costruzioni cilindriche con tetto conico in pietra calcarea lavorata a secco a lastre, dal 1996 diventati Patrimonio Mondiale UNESCO. Pranzo libero. Passaggio per Locorotondo, incantevole borgo arroccato su un altopiano nel cuore della Valle d'Itria il cui nome evoca la forma circolare dell'antico centro storico del paese sorto intorno all'anno mille. Visita a Martina Franca, anch'essa situata in piena Valle d'Itria, nota per il centro storico racchiuso in una cinta muraria medieval eed impreziosito da costruzioni barocche e casette bianche. Sistemazione in hotel situato nei dintorni di Martina Franca. Cena libera e pernottamento.

4° giorno: Taranto – Grottaglie
Prima colazione e partenza per Taranto. Visita del suggestivo centro storico collegato alla terra ferma da due ponti; il Castello Aragonese ricostruito per volere di Ferdinando d'Aragona su resti di precedenti fortificazioni; la Cattedrale di San Cataldo, la più antica della regione; il Museo Archeologico Nazionale, dimora del patrimonio archeologico della città di Taranto, della provincia ionica e del territorio pugliese. Pranzo libero. Proseguimento per Grottaglie, conosciuta come la “Città delle ceramiche” dove sapienti artigiani ceramisti continuano a plasmare e decorare l'argilla e la “Città delle uve” grazie all'intensiva coltivazione di vigne, principalmente di uva da tavola. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.

5° giorno: Brindisi – San Vito dei Normanni – Ostuni
Prima colazione e partenza per la visita di Brindisi. La città ha da sempre rappresentato un importante ruolo commerciale e culturale grazie alla sua posizione ed al porto naturale affacciato sul Mar Adriatico. Tour panoramico ammirando le Colonne Romane, emblema di Brindisi situato presso il porto; il Duomo e la piazza antistante considerata la più antica e la più bella della città. Proseguimento verso San Vito dei Normanni, terra cara al condottiero normanno Boemondo d'Altavilla che lì fece erigere una torre quadrata cinta da fossati durante la guerra con il fratello Ruggero per il dominio della Puglia. Con il passare dei secoli e dei feudatari intorno alla torre venne costruito un palazzo baronale che oggi rappresenta il Castello Dentice di Frasso. Pranzo libero. Passaggio per Ostuni, la “Città Bianca”, un meraviglioso borgo medioevale che appare come scolpito in blocchi di gesso grazie al suo centro storico interamente dipinto con calce bianca. Al termine della visita rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.

6° giorno: Lecce – Otranto
Prima colazione e partenza per Lecce, capoluogo del Salento e capitale meridionale del barocco. Maestoso simbolo di questo eccentrico stile architettonico è senza dubbio la Basilica di Santa Croce, un trionfo di decori e raffinati ricami possibili soltanto grazie alla morbidezza e friabilità della pietra leccese con cui sono realizzati. Degna di visita la Piazza del Duomo che abbraccia importanti edifici come la Cattedrale, chiesa madre di Lecce dedicata a Maria Santissima Assunta; il Campanile tra i più alti d'Europa; il Vescovado residenza dell'arcivescovo di Lecce; il Palazzo del Seminario sede del Museo Diocesiano. Pranzo libero. Proseguimento per Otranto, la città più ad est dello stivale e storico porto di scambio con l'Oriente. Passeggiata per il “borgo antico”, riconosciuto nel 2010 Patrimonio Culturale dall'UNESCO e visita della Cattedrale con il suo meraviglioso mosaico pavimentale raffigurante l'albero della vita. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.

7° giorno: partenza
In base all'orario di partenza del volo, trasferimento all'aeroporto di Bari, restituzione dell'auto noleggiata. Fine dei nostri servizi.

enlightenedRichiedi una quotazione, saremo lieti di risponderti nel più breve tempo possibile.

Servizi previsti nella quotazione "base" del pacchetto:
- 02 notti con prima colazione inclusa in un B&B o agriturismo nei dintorni di Bari;
- 04 notti con prima colazione inclusa in un B&B o agriturismo nei dintorni di Martina Franca;
- noleggio auto tipo Peugeot 208 ritirata e riconsegnata all'Aeroporto di Bari per la durata di 7x24h. Inclusi nella tariffa: chilometraggio illimitato; oneri aeroportuali, limitazione di responsabilità per furto e incendio (TW) - importo massimo addebitabile 1710.00 EUR; limitazione di responsabilità per danni (CDW) - importo massimo addebitabile 900.00 EUR; costi aggiuntivi per tassa di circolazione (LAF).

Servizi da prevedere ed in supplemento:
- i pasti non menzionati alla voce “la quota comprende”;
- le bevande, le mance e gli extra personali;
- le visite, gli ingressi e intrattenimenti consigliati nel programma;
- le tasse di soggiorno (da pagare in loco).

Per il noleggio auto: carburante; GPS; suppl. conducente aggiuntivo; suppl. conducente under 25; esonero responsabilità danni (SCDW); esclusione di responsabilità per furto e incendio; esclusione di responsabilità per danni al veicolo; parcheggi e pedaggi autostradali.

Condizioni di noleggio auto:
- carta di credito internazionale obbligatoria (no Visa Electron, Maestro o Kyriel) intestata al conducente;
- nome completo del conducente principale da indicare al momento della prenotazione.

Utile sapere che...
- l'itinerario presentato è soltanto un suggerimento per scoprire al meglio la destinazione proposta. Le tappe indicate possono subire variazioni per avvenimenti non previsti o prevedibili ed inoltre possono essere totalmente stravolte in base ai desideri dei viaggiatori.
- i bagagliai delle auto sono spesso poco capienti, è bene prevedere degli zaini o borsoni da viaggio piuttosto che delle valige.


INDIETRO